Di che colore ti senti oggi?

Non dovrebbe sorprenderti sapere che le emozioni si possono associare a un elemento cromatico, fino all’estremo: tradurre una gamma emotiva in una tavolozza.

Prendiamo ad esempio la cultura anglo-americana in cui a un sentimento di malinconia struggente – spesso originato da mal d’amore – corrisponde la parola blue; da qui origina il genere musicale blues con tutti i suoi derivati. Non per caso Kind of Blue è il titolo di uno dei capolavori contemporanei.

Bella atmosfera: il blues e quel disco nel nostro living annuncerebbero una serata molto raffinata ed elegante. Sentiamo il bisogno, ora, di colori più caldi che esprimano relax, tepore e conforto. Attingeremo alla lieve malinconia un’altra volta.

Oggi ci ispirerà da Pantone, secondo cui il colore dell’anno 2018 è Ultra Violet. Questa istituzione influenza le tendenze in ambito grafico, moda e di design in tutto il mondo. Consultando la fonte originale per trarne spunto sappiamo che Ultra Violet è una sfumatura di viola basata sul blu che evoca inventiva, viaggi interstellari, espressione artistica, riflessione spirituale.

Per tornare alla musica: come non citare David Bowie e Prince (Purple Rain)? Un tipo di viola è a suo modo psichedelico nella hit di Jimi Hendrix Purple Haze; il colore diventa anche uno dei simboli della controcultura e viene adottato da artisti della caratura di Andy Warhol.

Passando a un panorama più familiare per un pubblico italiano: la porpora è il simbolo dei cardinali, carica di indiscusso rilievo religioso – tant’è vero che il collegio degli elettori di un pontefice viene definito col termine porporati proprio per le vesti caratteristiche.

Ecco allora che nel contesto nazionale Ultra Violet assume una connotazione di prestigio e lusso non riservata a tutti, esattamente ciò che ci proponiamo di fare qui ad Atmosfera d’Interni per te.

Immagina il tuo soggiorno o la tua cucina colorate da mille sfumature Ultra Violet, magari usando toni pastello e luci soffuse: potrebbe essere un ambiente davvero rilassante, che invita alla meditazione, vero? Immagina una lieve musica diffusa in sottofondo coerente con queste sensazioni. La serata che un blu avrebbe annunciato come raffinata ed elegante potrebbe diventare emotivamente più vivace, acquistando carattere senza perdere nulla se non quel briciolo di malinconia che abbiamo deciso di mettere da parte all’inizio.

Come spesso avviene saranno i particolari a fare la differenza: i tessuti scelti in relazione a una struttura letto, la modalità e la tipologia d’illuminazione di una stanza, una poltrona di una sfumatura del colore dell’anno, magari giustapposta a una parete attrezzata abbinata ad hoc; una cucina ad isola che ti dia libertà di movimento mentre prepari la tua serata esclusiva e ricca di emozioni, comfort, gusto e prestigio.

Possiamo giocare insieme sapendo quanto i colori influenzino le emozioni e l’umore, che tu voglia seguire le tendenze del momento oppure no; ti daremo l’ispirazione seguendoti nell’assistenza post-vendita con le cure e le attenzioni che meriti.

Vienici a trovare senza indugio in via Gasperina 6/10 a Roma, troverai la soluzione migliore per te!