È nella natura dell’uomo cercare l’illuminazione: sia in senso metaforico, quando si cercano idee per progetti, disegni e testi da scrivere, sia in quello letterale. Altri esempi di quanto la metafora sia pervasiva: uno scienziato o un chirurgo di eccellenza vengono definiti luminari, nei fumetti un’idea improvvisa si rappresenta con la lampadina accesa; quando le nostre azioni non nascondono nulla diciamo che sono alla luce del sole. È vero: solo al buio è possibile godere al meglio del tappeto immenso di stelle sopra i nostri occhi o apprezzare un magnifico plenilunio; è indescrivibile il fascino di un’eclissi. Questi fenomeni non sono altro che giochi di luce meravigliosi e rari.

Per trovare una percezione più appropriata di un’atmosfera tetra dovremmo rinchiuderci in una stanza senza finestre: saremmo subito assaliti da una gran brutta sensazione e dalla freddezza. Non per caso uno dei leitmotiv del cinema horror è il buio con le paure ancestrali che innesca.

Abbiamo bisogno di luce, una necessità primaria come l’acqua e l’aria che respiriamo. La consapevolezza di questo sarà la guida in una ricerca che possa compiacere e coccolare il nostro istinto; di conseguenza sceglieremo l’intensità e la sfumatura adatta alla nostra dimora e al nostro giardino

Come sempre coniughiamo la necessità allo studio per l’originalità nel design. Ci piacciono idee che rompano schemi consolidati e creino nuove tendenze; nel caso specifico abbiamo trovato un partner ideale in Slamp, un’azienda che si caratterizza per materiali innovativi e ricercatezza nelle forme rimanendo artigianale nella produzione. A testimonianza di quanto stiamo affermando parleremo di un prodotto che ci ha colpito molto: Aria Gold, ideato dall’illustre – è il caso di dirlo – archistar Zaha Hadid.

Qualche informazione su questa designer da noi molto amata: di origine irachena e naturalizzata britannica, è famosa per proporre linee e disegni anticonvenzionali e sinuosi, ha progettato e realizzato molte opere importanti in tutto il mondo tra cui, in Italia, il MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) a Roma e la stazione di Napoli Afragola per il Treno ad Alta Velocità. Le sue opere trasmettono dinamismo grazie a curve molto espressive e a volte ardite, dando l’idea di essere plasmate – come se si trattasse di manipolare della pasta modellabile – molto più che costruite.

L’artista applica la stessa filosofia anche nel design per gli oggetti di arredamento, e così trasferisce la sua visione unica nelle nostre case. Aria Gold si compone di una struttura radiale di 50 strati diversi che avvolgono una sorgente luminosa a LED per dare un effetto tridimensionale e di profondità. Concludiamo con una sua citazione in argomento:

Nel lavorare con la luce, poi, bisogna tener conto che essa modifica gli oggetti stessi, il loro colore, la loro texture, la percezione che di essi si ha nello spazio. È in questa funzione di generare infinite opportunità di definire il mondo intorno a noi che la luce trova il suo più profondo significato

Vieni a conoscerla presso il nostro showroom! Atmosfera d’Interni è a Roma, in Via Gasperina 6/10.